martedì 3 aprile 2012

lunedì 2 aprile 2012

PhotoDayApril: Colore

Ed eccoci al secondo giorno...la foto sarà anche banale, ma nel periodo in cui più soffro per le allergie mi ritengo fortunata a non essere allergica anche alle fragole!


domenica 1 aprile 2012

PhotoadayApril: Riflesso

Lo so...dovrei farne una nuova di sana pianta ma mi piace troppo quella che ho fatto qualche settimana fa :) ecco inizio da un giorno e già trasgredisco alle regole!


sabato 31 marzo 2012

Una foto al giorno...Aprile!

Visto che il mio povero blog è costantemente abbandonato dalla sottoscritta, vediamo se questa challenge riuscirà a tenermi legata alla produzione bloggarola per almeno un mese!
Si inizia domani con una foto al giorno...

mercoledì 29 febbraio 2012

Rientro spolverando...

Facciamo rientro orsù!
Povero blogghetto abbandonato per due settimane...per di più il giorno del suo primo mesiversario!!! Sì io blogger disamorata verso il suo figliolo appena nato! Il rientro poi lo volevo fare anche con un post interessante...giuro che ieri ce l'avevo in mente! Solo che poi entro nell'admin e puff! Sparito dalla mia mente! Evidentemente non doveva essere poi così interessante se l'ho dimenticato nel giro di una nottata! E vabè...allora vi mostro il mio ultimo dubbio di importanza vitale! Ok, sono stata in trasferta in terra bolognese e successivamente natìa per mettere a posto un po' di scartoffie...anni fa i miei viaggetti erano per lo più effettuati con gli spostamenti in nave...mi piaceva molto fare la traversata Cagliari-Civitavecchia (ma anche Olbia-Civitavecchia o Cagliari-Napoli) sulla nave traghetto, mi piazzavo sul mio bel divanetto/poltrona/cabina e tutto filava liscio fino al raggiungimento della destinazione. Tranne l'ultima volta che in pieno inverno non ho beccato il mare mosso sulla bagnarola che avevano piazzato sulla tratta per Napoli...e da quel momento è stata croce nera! ^___^'' Perchè rovinarsi la vita per una traversata di quasi un giorno quando me la posso cavare con un volo aereo di un'ora scarsa? Sì certo ci si poteva pensare prima, ma il viaggio in nave mi era sempre piaciuto...e poi mi evitava in effetti un inconveniente "aereoesco"! Praticamente ogni volta che devo prendere un aereo devo battagliare con i problemi alle orecchie-compensazione-ecc...mi munisco di caramelle, chewing-gum da masticare a mandibole sganasciate, evito in tutti i modi di essere sulla scia di profumi strani che potrebbero farmi scattare attacchi di allergie sternutarole che mi possano tappare il naso...eppure ogni volta che l'aereo inizia l'atterraggio io passo i 20 minuti più disastrosi di tutti i passeggeri! Mi pare di essere l'unica deficiente, ogni volta, che se ne sta lì a provare dolori assurdi alle orecchie! Ok, compenso, mastico, bevo...ma niente! Quelle benedette orecchie si tappano e puntualmente o l'una o l'altra mi fanno male in maniera indicibile! Scesa a Bologna avevo l'orecchio sinistro strabloccato, faccio la mossa del naso soffio-stappatore e...DOLOOOOREEEEEE!!!! Io sinceramente non so più cosa fare :(((( Per il rientro mi sono addirittura comprata i tappi per le orecchie per evitare di scombussolare i miei poveri timpanetti in fase di atterraggio, ma a poco sono serviti. Ma voi avete problemi del genere? Cosa fate di diverso da me per avere un bel viaggio rilassato e indolore sull'aereo? Cavolo, mastico gomme, sbadiglio continuamente per evitare che si tappino le orecchie, deglutisco a ritmi improponibili, soffio con il naso tappato, mi tappo le orecchie...cos'altro ho da fa? Help, please!